Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Infermieristica clinica in area medica - D.M. 270/04

Oggetto:

MEDICAL CLINICAL NURSING

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
SSP0041
Docenti
Dott. Beatrice GRAZIANI (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Dott. Franco APRA' (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Elisabetta BUGIANESI (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Alessandra OBERTO (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Davide CASTAGNO (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
[f070-c701] INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE)
Anno
2° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
BIO/14 - farmacologia
MED/09 - medicina interna
MED/11 - malattie dell'apparato cardiovascolare
MED/12 - gastroenterologia
MED/45 - scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Al termine del corso lo studente sarà in grado, per quanto concerne le patologie di carattere medico di:
 

· Descrivere i processi fisiopatologici, gli elementi di clinica, di diagnostica e di terapia rispetto agli stati patologici di maggior rilevanza epidemiologica

· Descrivere il percorso diagnostico, terapeutico e assistenziale della persona assistita

· Descrivere i principali problemi della persona assistita ed i relativi interventi basati sull’evidenza scientifica in relazione ai principali quadri patologici

· Descrivere i principali segni e sintomi correlati alle diverse patologie

· Definire le caratteristiche delle principali categorie di farmaci, gli effetti terapeutici, collaterali e tossici

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza e comprensione

- scienze biomediche per la comprensione dei processi fisiologici e patologici connessi allo stato di salute e malattia delle persone nelle diverse età della vita;

- scienze infermieristiche generali e cliniche per la comprensione dei campi di intervento dell’infermieristica, del metodo clinico che guida un approccio efficace all’assistenza, delle tecniche operative di intervento e delle evidenze che guidano la presa di decisioni

 

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

 - integrare le conoscenze le abilità e le attitudini dell’assistenza per erogare una cura infermieristica sicura, efficace e basata sulle evidenze;

- utilizzare un corpo di conoscenze teoriche derivanti dal Nursing, dalle scienze biologiche comportamentali e sociali e da altre discipline per riconoscere i bisogni delle persone assistite nelle varie età e stadi di sviluppo nelle diverse fasi della vita;

- integrare le conoscenze infermieristiche teoriche e pratiche con le scienze biologiche , psicologiche, socio culturali e umanistiche utili per comprendere gli individui di tutte le età, gruppi e comunità;

 - erogare un’assistenza infermieristica sicura e basata sulle evidenze per aggiungere i risultati di salute o uno stato di compenso dell’assistito;

- condurre una valutazione completa e sistematica dei bisogni di assistenza del singolo individuo;

- utilizzare tecniche di valutazione per raccogliere dati in modo accurato sui principali problemi di salute degli assistiti;

- analizzare e interpretare in modo accurato i dati raccolti mediante l’accertamento dell’assistito;

-definire i problemi assistenziali infermieristici

- pianificare l’erogazione dell’assistenza infermieristica in collaborazione con gli utenti e con il team di cura interdisciplinare;

- valutare i progressi delle cure in collaborazione con il team interdisciplinare;

- gestire una varietà di attività che sono richieste per erogare l’assistenza infermieristica ai pazienti in diversi contesti di cura sia ospedalieri che territoriali e residenziali.

 

Autonomia di giudizio

- assumere decisioni assistenziali

- decidere priorità su gruppi di pazienti

- decidere gli interventi assistenziali e personalizzati sulla base delle variabili cliniche, psicosociali e culturali

- valutare criticamente gli esiti delle decisioni assistenziali assunte sulla base degli outcomes del paziente e degli standard assistenziali

- assumere decisioni attraverso un approccio scientifico di risoluzione dei problemi del paziente

 

Abilità comunicative

- utilizzare abilità di comunicazione appropriate con gli utenti di tutte le età e con le loro famiglie all'interno del processo assistenziale e/o con altri professionisti sanitari in forma appropriata verbale, non verbale e scritta

 

Capacità di apprendimento

 

- sviluppare abilità di studio indipendente 

- dimostrare la capacità di coltivare i dubbi e tollerare le incertezze derivanti dallo studio e dall'attività pratica ponendosi interrogativi adatti e pertinenti per risolverli

- dimostrare la capacità di ricercare con continuità le opportunità di autoapprendimento 

- dimostrare capacità di autovalutazione delle proprie competenze e delineare i propri bisogni di sviluppo e apprendimento

- dimostrare capacità e autonomia nel cercare le informazioni necessarie per risolvere problemi o incertezze della pratica professionale, selezionando criticamente fonti secondarie e primarie di evidenze di ricerca

 

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezione frontali
Analisi di casi assistenziali
Didattica a piccoli gruppi
Laboratori

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Scritto e orale se Infermieristica clinica medica insufficiente

Oggetto:

Programma

Contenuti

Durante il corso si tratteranno i seguenti argomenti:

Epidemiologia, fisiopatologia, clinica e pianificazione assistenziale (piani standard) delle patologie a maggior diffusione in ambito medico in particolare del:
 · Apparato gastroenterico con specifico riferimento:
alla cirrosi epatica, alle epatiti, alla malattia peptica, alla patologia da reflusso gastro esofageo, alle pancreatiti, alle malattie infiammatorie dell’intestino e alle sindromi da malassorbimento

· Apparato cardiovascolare con specifico riferimento all’insufficienza cardiaca, alle principali patologie valvolari, allecardiopatie congenite, all’ipertensione e agli squilibri idroelettrolitici

· Apparato respiratorio con specifico riferimento a malattie ostruttive: asma, bronchite cronica, enfisema e alle  infezioni dell’apparatorespiratorio:virali, batteriche e tubercolosi

· Apparato urinario con specifico riferimento all'insufficienza renale acuta e cronica e alle glomerulo nefriti

· Patologie reumatiche con specifico riferimento a polimialgia reumatica, fibromialgia, principali connettiviti, artrite reumatoide

· Anemie

· Malattie del metabolismo

- Diabete, dislipidemie
- Ipotiroidismo e tireotossicosi, tiroiditi, morbo di Plummer, e di Basedow,
- Iper- ed ipocalcemie
- Ipercorticosurrenalismo; malattia di Addison

· Malnutrizione per eccesso (obesità) e per difetto (dimagramento)

· Riconoscimento ed interpretazione dei sintomi e dei segni ( nausea, vomito, diarrea, ittero, dolore, febbre, dispnea, disuria, pollachiuria, astenia...)

· Indicazioni e gestione dell’EGA

· Indicazioni e gestione di esami ematochimici (enzimi cardiaci, tempi di coagulazione, troponina…)

· I fondamenti dell’ECG, le principali aritmie, i principi del pacemaker

· La gestione della terapia infusionale e della nutrizione parenterale

· La gestione degli accessi venosi centrali e periferici
· Chemioterapia antibiotica e antivirale
· Chemioterapia antitumorale
· La gestione dei farmaci:
· Cardiovascolari
· Diuretici
· Antiinfiammatori
· Anti-TNF per le malattie reumatiche
· Del sistema respiratorio
· Gastroprotettori, antiemetici, lassativi
· Antiaggreganti, anticoagulanti e fibrinolitici
· Anti diabetici
· Ormonali
· Attivi sul SNC e sul SNA
· Descrizione delle diverse fasi di sperimentazione clinica dei farmaci

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Saiani L, Brugnolli A, Trattato di cure infermieristiche. Napoli: Sorbona, 2010. (cap. 17,19, 28).

Smeltzer SC, Bare Brenda G, Hinkle JL. Brunner Suddarth Infermieristica medico chirurgica. Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2010. (cap.14, 21, 22, 24, 26, 27, 28, 33, 34, 37, 38, 41, 44).

Gulanick M, Myers JL. Piani di assistenza infermieristica. Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2016

Carpenito-Moyet LJ.Piani di assistenza infermieristica e documentazione. Milano: Casa Editrice Ambrosiana, 2000.

 

Oggetto:

Note

 

 

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 07/10/2016 12:44
Location: http://www.cli.aslcittaditorino.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!