Vai al contenuto pricipale
Oggetto:

a.a. 16/17 - Seminario/giornata di studio n. 01: Il ragionamento clinico infermieristico: incertezza, decisione, trappole cognitive

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Corso integrato
Corso di studi
[f007-c301] laurea i^ liv. in infermieristica (abilitante alla professione sanitaria di infermiere) - a torino
Anno
2° anno 3° anno
Tipologia
--- Nuovo Ordinamento ---
Crediti/Valenza
0.5
Lingua di insegnamento
Italiano
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il presupposto è che i nostri giudizi probabilistici e di ragionamento diagnostico sono spesso guidati da procedure euristiche (v. ad es. Tversky&Kahneman, 1974) che, in qualche caso, ci portano a formulare giudizi probabilistici sistematicamente scorretti (i cosiddetti “biases” di giudizio).

Il corso affronta il tema del ragionamento clinico dal punto di vista dei processi cognitivi che ne determinano l’efficacia, i limiti e le opportunità di miglioramento.

Permette di:

- comprendere i processi cognitividel ragionamento clinico;

- riconoscere e controllare meglio l’errore cognitivo.

Oggetto:

Programma

Argomenti affrontati:

-          Introduzione sul metodo: il ragionamento clinico

-          Come ragioniamo nella pratica: le euristiche e i bias

-          Alcuni esempi: la disponibilità, la rappresentatività, l’incorniciamento

-          Un nuovo quadro teorico: pensiero lento e pensiero veloce

-          La cognizione del dolore: implicazioni per la cura

 

 

15 novembre:

-           

-          Dalle 14.00 alle 14.30, le fasi del ragionamento clinico ipotetico deduttivo, nel contesto infermieristico.

 (A. Dragonetti-F.Aprà)

-          Dalle 14,30 alle 15,30 i presupposti teorici dei processi cognitivi, il pensiero lento e il pensiero veloce. Euristiche e trappole cognitive. (V. Crupi)

-          Dalle 15.30 alle 16.00 presentazione di alcuni casi clinici. (F. Elia/A. Dragonetti/A. d’Orazio)

-          Dalle 16 alle 17.00 alcuni esempi: la disponibilità. (V. Crupi/F. Elia)

-          Dalle 17.00 alle 18.00 alcuni esempi: la rappresentatività. (V. Crupi/A. D’Orazio.)

 

30 novembre

 

-          Dalle 14.00 alle 14.30 Ripercorrendo le fasi del ragionamento clinico infermieristico quali possono essere le trappole cognitive? (A. D’Orazio/A. Dragonetti)

-          Dalle 14.30 alle 15.30 alcuni esempi: l’incorniciamento. (A. Crupi/F. Elia)

-          Dalle 15.30 alle 16.30 discussione su casi clinici. (F. Elia/A. Dragonetti/A. D’Orazio)

-          Dalle 16.30 alle 17.30 la cognizione del dolore: implicazioni per la cura. (A. Dragonetti A. D’Orazio)

-          Dalle 17.30 alle 18.00 il ragionamento clinico: istruzioni per l’uso. (V. Crupi)

Oggetto:

Note

Per le modalità d'iscrizione al presente seminario, gli obiettivi formativi e il relativo calendario, consultare il modulo di proposta ed il programma dettagliato collegandosi ai seguenti links:

MODULO ade SEMINARIO/GIORNATA STUDIO N°_01_"Il ragionamento clinico infermieristico: incertezza, decisione, trappole cognitive"

 Si ricorda agli studenti che l’iscrizione ad una attività elettiva e la non partecipazione senza darne tempestiva comunicazione al responsabile della stessa, comporta la sospensione da tutte le attività elettive per un semestre come previsto dall’art.6 del Regolamento delle attività

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 19/10/2016 14:55
Location: http://www.cli.aslcittaditorino.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!